"/>

Il Cocciopesto

Un materiale antico dal carattere moderno
di Mariarosaria Fallone

 

Da quando l’uomo è divenuto artefice dei luoghi nei quali abita ha iniziato a osservare, conoscere e cercare materiali e possibilità offerte dagli stessi.

Oggi la ricerca spasmodica del nuovo spinge verso scelte che spesso si dimenticano della preziosità di ciò che già conosciamo.

Quando un materiale ha una storia racconta.

L’individuo entra in relazione con ciò che ha intorno e che da lui è stato creato: strade, palazzi, muri, case, oggetti e ciò che percepisce subito è “la pelle” delle cose.

Le “cose” hanno una loro personalità che influenza la percezione e questa è frutto della combinazione di molti aspetti che contribuiscono a creare l’esperienza desiderata e cercata dall’utente. La loro pelle non le ricopre soltanto ma le mette in relazione con noi.

Qui entra in gioco il progettista: strumento vivo, capace di predefinire la personalità dell’artefatto e di influire sulla sua potenziale interazione con l’utente.

 

Il Cocciopesto è un’antica tecnica usata assiduamente dai romani per acquedotti, cisterne, pareti e strade.

Una base di calce con frammenti di tegole o mattoni frantumati formano un intonaco  resistente all’umidità ed esteticamente accattivante. Ogni strato, come accade per la pelle, assolve a specifiche funzioni e garantisce caratteristiche prestazionali ed estetiche  suggerendo un utilizzo minimalista unito al calore di un materiale dai colori naturali e dalla superficie continua.

Nella pratica edilizia comune è pressoché scomparso. Le maestranze sono spesso restie ad utilizzarlo per poca conoscenza o diffidenza verso un materiale impiegato in intonaci vecchi duemila anni che ancora oggi si conservano e che hanno reso unici, nei secoli, i colori dei centri storici del nostro paese. Il suo utilizzo per qualunque tipo di rivestimento interno o esterno è incredibilmente versatile e la sua resistenza all’umido incontestabile. Talvolta, volgendo lo sguardo alla tradizione mentre si corre verso l’innovazione è possibile trovare soluzioni “nuove” e affascinanti.

Altri articoli dal nostro blog

Che cosa sono le Detrazioni Fiscali?

Deduzione o detrazione?

Le detrazioni per gli interventi di ristrutturazione

L’agevolazione fiscale sugli interventi di ristrutturazione edilizia

Assetto organizzativo aziendale e nuovi sistemi di allerta.

Nuovo codice della crisi d’impresa (c.c.i.) e modifiche Codice Civile

COS srl

sede legale:
c.so Tassoni 16 - 10143 Torino (TO)

sede operativa:
via da Montefeltro 2 - 10134 Torino (TO)

p.iva 11665600018

Social