"/>

Contratti di locazione a uso commerciale e coronavirus

La corresponsione del canone di locazione.
di Gianpaolo Candi

Il Governo italiano, a seguito dell’emergenza Covid-19 definita quale “evento eccezionale e di grave turbamento dell’economia”, ha emanato il Decreto Cura Italia.

Il Decreto sopracitato prevede, con riferimento agli immobili di categoria catastale C/1, il riconoscimento di un credito di imposta in favore dei conduttori pari al 60% del canone di locazione relativo al mese di Marzo 2020.

Muovendo dal presupposto che nessuna disposizione normativa ha previsto la possibilità di non corrispondere i canoni di locazione, è opportuno valutare alcuni riferimenti normativi sulle possibilità in capo ai conduttori.

L’art 1256 c.c. statuisce che: “Se l'impossibilità è solo temporanea, il debitore finché essa perdura, non è responsabile del ritardo nell'adempimento”.

Il conduttore -per tutto il periodo durante il quale la propria attività sia stata sospesa dalle disposizioni normative- potrebbe sospendere il pagamento del canone locatizio.

Il conduttore, terminata l’emergenza sanitaria de qua, dovrà riprendere a corrispondere in favore del locatore i canoni di locazione, con l’obbligo di saldare anche gli eventuali canoni arretrati.

In alternativa, il conduttore, in base disposto dell'art. 27 Legge n° 392/1978, potrebbe recedere dal contratto di locazione, qualora ricorrano dei “gravi motivi”.

La Giurisprudenza è costante nel ritenere che i “gravi motivi” devono essere determinati da fatti estranei alla volontà di chi li invoca, imprevedibili e sopravvenuti successivamente alla costituzione del rapporto nonché tali da rendere oltremodo gravosa la prosecuzione dello stesso.

Il conduttore, qualora abbia subito un grave danno economico causato dall’emergenza sanitaria sopracitata, potrebbe, pertanto, invocare il recesso del contratto di locazione, con preavviso di almeno sei mesi da comunicarsi con lettera raccomandata.

Il locatore e il conduttore hanno, in ogni caso, la facoltà, di rinegoziare consensualmente l’importo del canone di locazione.

Altri articoli dal nostro blog

Il Cocciopesto

Un materiale antico dal carattere moderno

Creazione di un logo di successo!

"No logo? No Party"

Networking relazionale

Per attivare e gestire un network di successo bisogna anteporre e recuperare le doti relazionali che sono l’ingrediente principale per qualunque forma di business.

COS srl

sede legale:
c.so Tassoni 16 - 10143 Torino (TO)

sede operativa:
via da Montefeltro 2 - 10134 Torino (TO)

p.iva 11665600018

Social